Expert Superbonus


Il software permette di:
  • Identificare in modo guidato le tipologie di intervento trainanti e trainati ed i relativi massimali di spesa
  • Redigere quadri economici di progetto e S.A.L. e ripartire i relativi importi e detrazioni
  • Redigere la check list - conforme a quella dell'ordine nazionale dei commercialisti - per il rilascio del visto di conformità della pratica
  • Gestire l'anagrafica della pratica (individuazione immobile, tecnico, committenti, organigramma delle figure professionali coinvolte)
  • e molto altro ancora...
Pagina 1 di 3 (81 novità)Prev123Next
Versione: 1.02d
 -Nuova funzione: importazione organigramma da pratica di NOVA Studio Tecnico, disponibile all'interno del menu contestuale associato al tasto destro del mouse o dal pulsante Operazioni
Versione: 1.02c
 -Importazione da Euclide Computo & Contabilità: vengono ora gestiti anche i casi di unità immobiliari contraddistinte da mappali diversi. In questo caso sarà necessario indicare all'interno del computo sia il mappale che il subalterno separati da una barra (ad esempio 124/33). In Expert Superbonus si dovranno utilizzare gli appositi campi all'interno della sezione "Dati generali | Identificazione immobile"
 -Nel caso di interventi non legati al Superbonus (es. detrazione 50%, 65% o 90%) viene ora evidenziato l'importo non detraibile nella colonna "Importo non ammesso"
Versione: 1.02b
 -Emissione S.A.L. Superbonus: adeguamento del software alla nota di ENEA del 31/8/2021 che ha definitivamente chiarito che "le spese relative ai lavori trainati eseguiti sulle parti private, anche se parzialmente conclusi, possono essere inserite negli stati avanzamento lavori." mentre in precedenza potevano essere conteggiati nel S.A.L. solo se conclusi (a meno di non utilizzare l'apposito flag "Conteggia anche i lavori sulle parti private non terminati nei S.A.L. Superbonus")
 -Identificazione immobile | unità immobiliari. Introdotta la possibilità di specificare i valori millesimali separatamente per gli interventi relativi all'involucro e per quelli relativi agli impianti

I millesimi relativi agli impianti vengono di default utilizzati per gli interventi:

- Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
- Installazione di collettori solari per la produzione di acqua calda
- Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale
- Installazione dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti
- Micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti

Mentre per i restanti vengono utilizzati i millesimi relativi all'involucro.

Attraverso la funzione "Visualizza dettaglio" disponibile nelle sezioni "Tipologie di intervento" e "Massimali di spesa", nel caso di interventi trainanti o interventi trainati sulle parti comuni, sarà possibile modificare la tabella di ripartizione delle spese da utilizzarsi.
Versione: 1.02a
 -Organigramma: aggiunta la figura "amministratore del condominio" che - se inserita - viene stampata all'interno della CILA
Versione: 1.02
 -Nuova funzione "Compilazione CILA SUPERBONUS" che permette di redigere la "Comunicazione inizio lavori asseverata per gli interventi di cui all'art. 119 del d.l. n. 34 del 2020 (ai sensi dell'art. 119, comma 13-ter, del d.l. n. 34 del 2020, come modificato dall'art. 33 del d.l. n. 77 del 2021)"
 -Strumenti | Impostazioni Generali | Altre preferenze | Nuovo campo "Numero di decimali per i millesimi di ripartizione". Il comando agisce sul documento eventualmente attivo in quel momento oppure come impostazione generale per tutte le pratiche aperte da quel momento in avanti
Versione: 1.01z
 -Importazione preventivo e stati di avanzamento dei lavori da Euclide Computo & Contabilità: adeguamento della tabella delle tipologie a seguito dell'introduzione, con Provvedimento Agenzia delle Entrate del 20 luglio 2021, della categoria 28: "Eliminazione delle barriere architettoniche"
 -Il menu "Operazioni" contiene ora un nuovo sotto-menu "Operazioni sulla sezione corrente" contestuale in base al controllo selezionato
Versione: 1.01y
 -Nella finestra di dettaglio degli interventi non relativi al Superbonus (Interventi di riqualificazione energetica su edificio esistente, intervento di manutenzione straordinaria, restauro e recupero conservativo o ristrutturazione edilizia e manutenzione ordinaria effettuato sulle parti comuni dell'edificio ed intervento di recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti) è ora presente un pulsante per la selezione avanzata che consente di importare descrizione, spesa massima ammissibile e percentuale di detrazione
 -Nuove funzioni "Operazioni | Importazione unità immobiliari da file di testo o da blocco degli appunti" e ""Operazioni | Importazione soggetti beneficiari da file di testo o da blocco degli appunti"
 -Introdotta la possibilità di importare i soggetti beneficiari da NOVA Parcelle LT
Versione: 1.01x
 -Nuova funzione "Operazioni | Creazione PSC per Euclide Sicurezza Cantieri" che - analizzando gli interventi trainanti e trainati inseriti all'interno della pratica - avvia Euclide Sicurezza Cantieri con l'elenco dei piani-tipo già preimpostato. Attenzione: è necessario che sia installata la versione 2022 di Euclide Sicurezza Cantieri e i due software devono essere installati sul 'medesimo computer'.
Versione: 1.01w
 -Identificazione immobile | Dati generali: nuova opzione "Conteggia anche i lavori sulle parti private non terminati nei S.A.L. Superbonus" che consente di includere nel calcolo gli interventi di cui ai punti 1.1.2, 1.2.2, 1.3.1 e 2.2 lettere a-j) dell'asseverazione ENEA, anche se non ancora conclusi
Versione: 1.01v
 -Nuova funzionalità "Strumenti | Calcola compensi professionali standard secondo linee guida RPT". Questa funzionalità calcola i corrispettivi "di massima" per gli interventi Ecobonus e Sismabonus secondo le linee guida RPT (Rete Professioni Tecniche). Le fasi prestazionali, i parametri ed il grado di complessità sono fissi. Nel caso si voglia procedere con un calcolo personalizzato è possibile utilizzare NOVA Parcelle LT o il modulo parcellazione di NOVA Studio Tecnico
Versione: 1.01u
 -Importazione dati da visure: possibilità di prelevare i dati dei soggetti beneficiari da visura "standard" e da visura in formato SIT
Versione: 1.01t (Continua nella prossima pagina)
 -Importazione dati da visure catastali nel nuovo formato SIT - Sistema Integrato del Territorio (attivo dal 29 marzo per la Direzione Provinciale di Ravenna e dal 10 maggio per le Direzioni Provinciali di Brescia, Siena e Udine)
Pagina 1 di 3 (81 novità)Prev123Next