DE.A.S. II PRO


Gestione completa successioni e volture catastali:
  • Redazione guidata di ogni tipo di successione
  • Importazione dei dati dalle visure catastali in PDF
  • Calcolo automatico dei valori, delle imposte e delle sanzioni
  • Composizione di tutta la documentazione integrativa prevista
  • Trasmissione telematica o stampa della dichiarazione

Tutte le novità della versione 2020

Versione 2.19a

  • Successione di soli terreni non edificabili di valore superiore a 10.000 euro. Il modulo di controllo "ufficiale" (all'interno di Desktop Telematico) non consente di validare le dichiarazioni. Adeguato DE.A.S. per l'utilizzo del modulo di controllo esterno (vedi relativa scheda tecnica)
  • Aggiornamento dell'archivio dei comuni:

    - Comune di SAN MICHELE ALL'ADIGE (TN): incorporazione del comune di FAEDO
    - Nuovo comune di BORGO D'ANAUNIA (TN, codice M429): fusione dei comuni di CASTELFONDO, FONDO e MALOSCO
    - Nuovo comune di NOVELLA (TN, codice M430): fusione dei comuni di BREZ, CAGNÒ, CLOZ, REVÒ e ROMALLO
    - Nuovo comune di VILLE DI FIEMME (TN, codice M431): fusione dei comuni di CARANO, DAIANO e VARENA
  • Aggiornamento del modello "Richiesta di dilazione dell'imposta di successione"
  • Aggiornamento del software di assistenza remota
  • Brogliaccio immobili in formato PDF e in formato Excel: aggiunta indicazione sul diritto trasferito (codici da 1 a 10)
Versione 2.19

  • Aggiornamento archivi dei comuni, delle sezioni censuarie e delle sezioni urbane
  • Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2019 (GU n. 293 del 14-12-2019) in virtù del quale il saggio degli interessi legali è stato modificato, a partire dal 1° gennaio 2020, dallo 0,8% allo 0,05% con conseguente adeguamento:

    - della "tabella dei tassi legali"
    - del calcolo degli interessi per il ravvedimento operoso
  • Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 20 dicembre 2019 (GU n. 304 del 30-12-2019) "Adeguamento delle modalità di calcolo dei diritti di usufrutto a vita e delle rendite o pensioni in materia di imposta di registro e di imposta sulle successioni e donazioni", con conseguente adeguamento:

    - della "tabella coefficienti usufrutto"
    - del calcolo del valore di usufrutto e nuda proprietà (a partire dall'età dell'usufruttuario)
Pagina 1 di 27 (799 novità)Prev1234567252627Next
Versione: 2.19a
 -Successione di soli terreni non edificabili di valore superiore a 10.000 euro. Il modulo di controllo "ufficiale" (all'interno di Desktop Telematico) non consente di validare le dichiarazioni. Adeguato DE.A.S. per l'utilizzo del modulo di controllo esterno (vedi relativa scheda tecnica)
 -Aggiornamento dell'archivio dei comuni:

- Comune di SAN MICHELE ALL'ADIGE (TN): incorporazione del comune di FAEDO
- Nuovo comune di BORGO D'ANAUNIA (TN, codice M429): fusione dei comuni di CASTELFONDO, FONDO e MALOSCO
- Nuovo comune di NOVELLA (TN, codice M430): fusione dei comuni di BREZ, CAGNÒ, CLOZ, REVÒ e ROMALLO
- Nuovo comune di VILLE DI FIEMME (TN, codice M431): fusione dei comuni di CARANO, DAIANO e VARENA
 -Aggiornamento del modello "Richiesta di dilazione dell'imposta di successione"
 -Aggiornamento del software di assistenza remota
 -Brogliaccio immobili in formato PDF e in formato Excel: aggiunta indicazione sul diritto trasferito (codici da 1 a 10)
Versione: 2.19
 -Aggiornamento archivi dei comuni, delle sezioni censuarie e delle sezioni urbane
 -Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2019 (GU n. 293 del 14-12-2019) in virtù del quale il saggio degli interessi legali è stato modificato, a partire dal 1° gennaio 2020, dallo 0,8% allo 0,05% con conseguente adeguamento:

- della "tabella dei tassi legali"
- del calcolo degli interessi per il ravvedimento operoso
 -Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 20 dicembre 2019 (GU n. 304 del 30-12-2019) "Adeguamento delle modalità di calcolo dei diritti di usufrutto a vita e delle rendite o pensioni in materia di imposta di registro e di imposta sulle successioni e donazioni", con conseguente adeguamento:

- della "tabella coefficienti usufrutto"
- del calcolo del valore di usufrutto e nuda proprietà (a partire dall'età dell'usufruttuario)
Versione: 2.18y
 -Composizione documenti integrativi: aggiunto nuovo testo base "Richiesta di esercizio dell'autotutela" tramite il quale il contribuente può chiedere all'Amministrazione finanziaria il riesame di un atto che ritiene sia da correggere o annullare (es. avviso di liquidazione imposte errato). Si ricorda che i dati del delegato sono imputabili tramite la funzione "Strumenti | Modifica dati delegato"
 -Aggiunti "hint" (suggerimenti a scomparsa) in molti campi dei quadri relativi ai cespiti, alle passività ed alle donazioni. Ad esempio, passando con il mouse sopra il campo "Codice Fiscale" del quadro EO verrà visualizzato il suggerimento "Campo obbligatorio se il titolo è quotato in borsa o negoziato al mercato ristretto. Non deve essere presente se è barrata la casella . Attenzione: indicare il codice fiscale e non la partita IVA"
 -Aggiornamento dell'archivio dei comuni sulla base delle risoluzioni Agenzia delle Entrate n. 101, 102, 103 e 104 del 16/12/2019

- Comune di San Michele all'Adige (TN): incorporazione del Comune di Faedo
- Comune di Borgo d'Anaunia (TN, codice M429): fusione dei Comuni di Castelfondo, Fondo e Malosco
- Comune di Novella (TN, codice M430): fusione dei Comuni di Brez, Cagnò, Cloz, Revò e Romallo
- Comune di Ville di Fiemme (TN, codice M431): fusione dei Comuni di Carano, Daiano e Varena

Attenzione: al momento il modulo di controllo dell'Agenzia delle Entrate non è ancora aggiornato per cui è necessario utilizzare le vecchie denominazioni
 -Stampa verifica pratica: vengono ora evidenziati quali sono i caratteri non ammessi (nei campi descrizione del cespite, indirizzo dell'immobile ed estremi del documento)
 -Rese disponibili due nuove variabili $TELEFONODICHIARANTE$ e $EMAILDICHIARANTE$ che riportano nei testi base i relativi dati specificati all'interno della sezione "Soggetti | Dati di residenza e recapiti"
 -Calcolatrice frazionaria: aggiunte anche le operazioni di sottrazione, moltiplicazione e divisione fra frazioni
Versione: 2.18x
 -Adeguamento del software al modulo di controllo versione 2.0.1 del 14 novembre 2019. La nuova versione del modulo di controllo corregge l'errore di calcolo relativo alle imposte ipotecaria e catastale. Infatti con la versione 2.0.0 i minimi di imposta venivano applicati a livello del rigo EF1 e EF9. Ne conseguiva che in situazioni come, ad esempio, un immobile prima casa e un altro immobile del valore di 1000 euro, le imposte diventavano rispettivamente 400 (200+200) e 400 (200+200) anziché 220 (20+200) e 210 (10+200)
 -Nuovo comando "File | Crea pratica da visura catastale" che permette di impostare una dichiarazione di successione a partire da una visura catastale in formato PDF, selezionando - ove possibile - il de cuius, i chiamati all'eredità e i beni immobili. La pratica così creata sarà successivamente modificabile al fine di poter essere integrata con gli eventuali altri soggetti ed altri beni facenti parte dell'asse ereditario. Nel caso di visura in formato OpenKat saranno disponibili gli immobili ma non i soggetti
 -Aggiornate sezioni censuarie per i comuni di:

- VAL DI CHY (TO)
- VERMEZZO CON ZELO (MI)
Versione: 2.18w
 -Agevolazioni prima casa: introdotto nuovo input semplificato e guidato per la compilazione delle agevolazioni prima casa dal campo "Soggetti | Immobili per cui si richiedono le agevolazioni prima casa" (vedi scheda tecnica)
 -Composizione documenti: le richieste di agevolazioni prima casa tengono ora già conto di quanto indicato nel relativo campo "Immobili per cui si richiedono le agevolazioni prima casa" per ciascun soggetto
Versione: 2.18v
 -Nuova opzione: "Dati generali | Altri dati | Utilizza modulo di controllo" da cui è possibile selezionare se utilizzare il modulo corrente o una delle versioni precedenti (attualmente è possibile scegliere il modulo di controllo 1.2.6). Ciò permette di validare le pratiche, nel caso di periodi transitori, con un modulo di controllo differente. E' infatti espressamente prevista la possibilità di utilizzare il modulo di controllo 1.2.6 per sessanta giorni dalla data di pubblicazione del provvedimento AdE del 21 ottobre 2019 (quindi fino al 19/12/2019)
Versione: 2.18u
 -Introdotte ulteriori verifiche per il modulo di controllo 2.0.0
Versione: 2.18t (Continua nella prossima pagina)
 -Stampa del nuovo modello di dichiarazione di successione e volture catastali (Provvedimento AdE del 21/10/2019)
Pagina 1 di 27 (799 novità)Prev1234567252627Next