Expert IMU


Gestione professionale adempimenti IMU:
  • Calcolo IMU e stampa del modello F24
  • Stampa della dichiarazione IMU
  • Archivio delle aliquote di tutti i comuni italiani

Tutte le novità della versione 2022

Versione v11.01b (12/05/2022)

  • Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2022 (561 nuove delibere introdotte)
Versione v11.01a (28/04/2022)

  • Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2022 (507 nuove delibere introdotte)
  • Nuova funzionalità: stampa brogliaccio degli immobili in formato Excel (per il soggetto selezionato o per l'intero archivio)
Versione v11.01 (12/04/2022)

  • Gestione dell'acconto e del saldo IMU per l'annualità 2022
  • Esenzione dall'imposta per i c.d. "Beni merce" (art. 1, comma 751, della L. 160/2021): "A decorrere dal 1° gennaio 2022, i fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, finché permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati, sono esenti dall'IMU."
  • Implementazione della modifica introdotta dall'art. 1, comma 743, della Legge 234/2021 in base al quale l'IMU relativa ad una sola unità immobiliare a uso abitativo, non locata o data in comodato d'uso, posseduta in Italia a titolo di proprietà o usufrutto da soggetti non residenti nel territorio dello Stato che siano titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia, residenti in uno Stato di assicurazione diverso dall'Italia è ridotta al 37,5 per cento. Si ricorda che per applicare la riduzione è necessario selezionare l'opzione "CONTRIBUENTE PENSIONATO RESIDENTE ALL'ESTERO" nel campo "Riduzione (%)"
  • Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2022 (801 nuove delibere introdotte)
  • Miglioramento della funzionalità per l'importazione dei dati catastali degli immobili dalle nuove visure SIT
  • Strumenti | Tabelle di sistema | Tabella delle banche: nuovo comando "Importa tabella banche da versione precedente" disponibile all'interno del menu contestuale associato al tasto destro del mouse
Pagina 1 di 16 (474 novità)Prev1234567141516Next
Versione: v11.01b (12/05/2022)
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2022 (561 nuove delibere introdotte)
Versione: v11.01a (28/04/2022)
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2022 (507 nuove delibere introdotte)
 -Nuova funzionalità: stampa brogliaccio degli immobili in formato Excel (per il soggetto selezionato o per l'intero archivio)
Versione: v11.01 (12/04/2022)
 -Gestione dell'acconto e del saldo IMU per l'annualità 2022
 -Esenzione dall'imposta per i c.d. "Beni merce" (art. 1, comma 751, della L. 160/2021): "A decorrere dal 1° gennaio 2022, i fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, finché permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati, sono esenti dall'IMU."
 -Implementazione della modifica introdotta dall'art. 1, comma 743, della Legge 234/2021 in base al quale l'IMU relativa ad una sola unità immobiliare a uso abitativo, non locata o data in comodato d'uso, posseduta in Italia a titolo di proprietà o usufrutto da soggetti non residenti nel territorio dello Stato che siano titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l'Italia, residenti in uno Stato di assicurazione diverso dall'Italia è ridotta al 37,5 per cento. Si ricorda che per applicare la riduzione è necessario selezionare l'opzione "CONTRIBUENTE PENSIONATO RESIDENTE ALL'ESTERO" nel campo "Riduzione (%)"
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2022 (801 nuove delibere introdotte)
 -Miglioramento della funzionalità per l'importazione dei dati catastali degli immobili dalle nuove visure SIT
 -Strumenti | Tabelle di sistema | Tabella delle banche: nuovo comando "Importa tabella banche da versione precedente" disponibile all'interno del menu contestuale associato al tasto destro del mouse
Versione: v10.01g (21/01/2022)
 -Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 13 dicembre 2021 (GU n. 297 del 15-12-2021) in virtù del quale il saggio degli interessi legali è stato modificato, a partire dal 1° gennaio 2022, dallo 0,01% all'1,25% con conseguente adeguamento del calcolo degli interessi per il ravvedimento operoso
Versione: v10.01f (09/12/2021)
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2021 (252 nuove delibere introdotte)
Versione: v10.01e (10/11/2021)
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2021 (2785 nuove delibere introdotte)
Versione: v10.01d (11/06/2021)
 -Immobili: nuovo flag Calcola acconto sulla base dei mesi di possesso e delle condizioni di utilizzo nel primo semestre che consente di effettuare il calcolo sulla base delle effettive condizioni soggettive e oggettive dell'immobile intervenute nel corso del primo semestre e non come 50% dell'imposta annua (come da FAQ n. 2 pubblicata dal MEF in data 8 giugno 2021)
Versione: v10.01c (04/06/2021)
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2021 (640 nuove delibere introdotte)
Versione: v10.01b (19/05/2021)
 -Aggiornamento della banca dati delle aliquote IMU per l'anno 2021 (2297 nuove delibere introdotte)
 -Importazione dati da visure catastali nel nuovo formato SIT - Sistema Integrato del Territorio
Versione: v10.01a (11/05/2021)
 -Adeguamento del software ai nuovi coefficienti per i fabbricati del gruppo D, non iscritti in catasto ed interamente posseduti da imprese (Decreto MEF del 7 maggio 2021, in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale)
 -Soggetti | Anagrafica: possibilità di memorizzare l'IBAN per ciascun soggetto. Nel caso il dato venga indicato esso verrà stampato all'interno del modello F24 e del modello F24 semplificato e verrà inserito nel flusso dati per il modello F24 telematico
Versione: v10.01 (15/04/2021) (Continua nella prossima pagina)
 -Modalità di calcolo dell'acconto. L'art. 1 comma 762 della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 prevede che:
"Il versamento della prima rata e' pari all'imposta dovuta per il primo semestre applicando l'aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell'anno precedente. Il versamento della rata a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno e' eseguito, a conguaglio, sulla base delle aliquote risultanti dal prospetto delle aliquote di cui al comma 757 pubblicato ai sensi del comma 767 nel sito internet del Dipartimento delle finanze del Ministero dell'economia e delle finanze, alla data del 28 ottobre di ciascun anno".
E' comunque possibile forzare i calcolo dell'acconto con l'utilizzo delle aliquote 2021 (se già deliberate) attraverso l'apposito flag "Acconto calcolato con aliquote 2021" disponibile all'interno della sezione "Unità immobiliari | Dettaglio mappale/particella selezionata"

Per il 2021 il calcolo è quindi diverso rispetto al 2020 in cui l'acconto doveva essere uguale al 50% di quanto versato nel 2019 per IMU e TASI.
Pagina 1 di 16 (474 novità)Prev1234567141516Next