Expert Locazioni Immobiliari


Gestione di tutti gli adempimenti fiscali relativi ai contratti di locazione:
  • Stampa contratto di locazione, modello RLI e F24 Elide
  • Calcolo delle imposte dovute per la registrazione
  • Registrazione telematica del contratto

    Adeguamento del software al Provvedimento Agenzia delle Entrate del 15 giugno 2017, in vigore dal giorno 19 settembre 2017, con il quale si approvano il nuovo modello di "Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili" (modello RLI), le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica

    Adeguamento del calcolo del ravvedimento operoso per proroghe o risoluzioni in presenza di cedolare secca alla Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 115 /E del 1° settembre 2017.

    In presenza di cedolare secca è prevista una sanzione in misura fissa (100 euro) per proroghe e risoluzioni comunicate tardivamente (da aggiungere all'eventuale sanzione calcolata sull'imposta relativa alla parte a registro):

    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo non superiore a 30 giorni, le sanzioni sono pari a 5,56 euro (riduzione della sanzione pari a 50 euro ad 1/9);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo oltre 30 giorni ma entro i 90 giorni, le sanzioni sono pari a 11,12 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/9);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo oltre 90 giorni ma entro l'anno, le sanzioni sono pari a 12,50 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/8);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo superiore all'anno ed entro i 2 anni, le sanzioni sono pari a 14,29 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/7);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo superiore a 2 anni, le sanzioni sono pari a 16,67 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/6)

    Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 7 dicembre 2016 (GU n. 291 del 14-12-2016) in virtù del quale il saggio degli interessi legali è stato modificato, a partire dal 1° gennaio 2017, dallo 0,2% allo 0,1% con conseguente adeguamento:

    - della "tabella dei tassi legali"
    - del calcolo degli interessi per il ravvedimento operoso

    Adeguamento del software al D.M. 16 gennaio 2017 (G.U. n. 62 del 15/3/2017) "Criteri generali per la realizzazione degli accordi da definire in sede locale per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, ai sensi dell'articolo 2, comma 3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431, nonché dei contratti di locazione transitori e dei contratti di locazione per studenti universitari, ai sensi dell'articolo 5, commi 1, 2 e 3 della stessa legge"

    Sono stati di conseguenza modificati i modelli relativi ai contratti di locazione ad uso:

    - Abitativo agevolato
    - Abitativo transitorio
    - Abitativo studenti

    ed inserito un nuovo modello per il contratto di locazione ad uso abitativo per studenti (fino a 30 giorni)

    Nuovo documento integrativo "Risoluzione anticipata del contratto di locazione" (per gravi motivi, ai sensi dell'art. 3, comma 6, della Legge 9 dicembre 1998, n. 431)

    Sono state introdotte quattro nuove variabili:

    $CONDUTTORI-BREVE$: riporta cognome, nome e dati anagrafici dei conduttori
    $ILSOTTOSCRITTO-CONDUTTORE$: riporta "il sottoscritto", "la sottoscritta", i sottoscritti" o "le sottoscritte" a seconda del sesso e del numero dei conduttori
    $COMUNICA-CONDUTTORE$: riporta "comunica" o "comunicao" a seconda del numero dei conduttori
    $INDIRIZZO-LOCATORE$: riporta il nome e l'indirizzo dei locatori (con un segno di tabulazione su ogni singola riga dopo la prima)

Tutte le novità della versione 2017

Versione 1.08w

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: novembre 2017 (+0,8%)
Versione 1.08v

  • Introdotta nuova funzionalità per la gestione dei canoni variabili. Selezionando nel campo "Casi particolare (RLI)" il valore "Canone diverso per una o più annualità" oppure "Canone diverso per una o più annualità (intera durata)" sarà possibile specificare l'importo del canone annuale per ogni singola annualità
  • Introdotta nuova funzionalità per la gestione dei casi di risoluzione con pagamento contestuale del corrispettivo (cronologia adempimenti)
Versione 1.08u

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: ottobre 2017 (+0,9%)
Versione 1.08s

  • Affitti di fondi rustici: introdotta la possibilità di gestire contratti in presenza di PAC
  • Miglioramento della stampa del modello RLI
Versione 1.08r

  • In presenza di Soggetto subentrato il modello RLI viene stampato male
  • Cessione di contratto con locatori cedolari il modulo di controllo dell'Ufficio delle entrate scarta il file




    Vedi IN-2017-07239
  • errore in export RLI, con SUBENTRO Field 'TIPOLOGIASUBENTRO' not found
    Vedi IN-2017-07373
  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: settembre 2017 (+1,1%)
Versione 1.08q

  • Adeguamento del software alla versione 2.0.2 del modulo di controllo AdE rilasciato in data 5 ottobre 2017
Versione 1.08o

  • Adeguamento del software alla versione 2.0.1 del modulo di controllo AdE rilasciato in data 20 settembre 2017
Versione 1.08n

  • Adeguamento del software al Provvedimento Agenzia delle Entrate del 15 giugno 2017, in vigore dal giorno 19 settembre 2017, con il quale si approvano il nuovo modello di "Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili" (modello RLI), le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica
  • Adeguamento del calcolo del ravvedimento operoso per proroghe o risoluzioni in presenza di cedolare secca alla Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 115 /E del 1° settembre 2017.

    In presenza di cedolare secca è prevista una sanzione in misura fissa (100 euro) per proroghe e risoluzioni comunicate tardivamente (da aggiungere all'eventuale sanzione calcolata sull'imposta relativa alla parte a registro):

    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo non superiore a 30 giorni, le sanzioni sono pari a 5,56 euro (riduzione della sanzione pari a 50 euro ad 1/9);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo oltre 30 giorni ma entro i 90 giorni, le sanzioni sono pari a 11,12 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/9);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo oltre 90 giorni ma entro l'anno, le sanzioni sono pari a 12,50 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/8);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo superiore all'anno ed entro i 2 anni, le sanzioni sono pari a 14,29 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/7);
    - nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo superiore a 2 anni, le sanzioni sono pari a 16,67 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/6)
  • Soggetti | Locatori: nuovo flag "Non presente in contratto" da valorizzare nel caso di proprietario dell'immobile oggetto di locazione non presente quale parte del contratto (va comunque indicato nel modello RLI)
    Soggetti | Conduttori: nuovo campo "Tipologia conduttore" da valorizzare nei seguenti casi:
    - se il conduttore è una cooperativa o ente senza scopo di lucro di cui al libro I, titolo II, del codice civile, che a sua volta subloca l'immobile a studenti universitari con rinuncia all'aggiornamento del canone di locazione o assegnazione;
    - se il conduttore è una persona fisica identificata mediante un codice fiscale provvisorio o un ente senza scopo di lucro.
  • Dati Generali | inseriti nuovi flag:
    - Contratto a tempo indeterminato (da barrare in presenza di contratti di locazione a tempo indeterminato previsti da specifiche normative per i quali l'imposta è applicata in base alla durata dichiarata in sede di registrazione, ad esempio: contratti ATER - ex IACP)
    - Clausola penale volontaria (da barrare nel caso in cui nel contratto è prevista una clausola penale apposta volontariamente dalle parti)
    - Condizione sospensiva (da barrare in presenza di atto sospeso)
    - Garanzia soggetta a Iva (da barrare se la garanzia rientra nell'ambito di applicazione dell'imposta sul valore aggiunto)
  • Dati Generali | Eventi eccezionali | E' ora possibile indicare due diverse tipologie:
    (1) nel caso di soggetti che, essendone legittimati, fruiscono delle agevolazioni fiscali previste da particolari disposizioni normative emanate a seguito di calamità naturali o di altri eventi eccezionali
    (2) nel caso si debba modificare il calcolo automatico delle imposte per particolari situazioni
  • Cronologia adempimenti | Nuova tipologia "Subentro", selezionando la quale si rende necessario specificarne il motivo:
    (1) in caso di decesso di una o più parti del contratto;
    (2) in caso di trasferimento di uno o più diritti reali su beni immobili oggetto del contratto di locazione;
    (3) in caso di trasformazione della società o dell'ente parte del contratto;
    (4) in caso di fusione della società o dell'ente parte del contratto con altro soggetto;
    (5) in caso di scissione della società o dell'ente parte del contratto in altro soggetto;
    (6) in tutti gli altri casi
    Nel caso in cui ci sia l'opzione per la cedolare secca, sarà possibile tramite il pulsante "Gestione subentro" procedere con l'indicazione dei soggetti subentranti
Versione 1.08m

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: agosto 2017 (+1,2%)
Versione 1.08l

  • Nuovo documento integrativo "Risoluzione anticipata del contratto di locazione" (per gravi motivi, ai sensi dell'art. 3, comma 6, della Legge 9 dicembre 1998, n. 431)

    Sono state introdotte quattro nuove variabili:

    $CONDUTTORI-BREVE$: riporta cognome, nome e dati anagrafici dei conduttori
    $ILSOTTOSCRITTO-CONDUTTORE$: riporta "il sottoscritto", "la sottoscritta", i sottoscritti" o "le sottoscritte" a seconda del sesso e del numero dei conduttori
    $COMUNICA-CONDUTTORE$: riporta "comunica" o "comunicao" a seconda del numero dei conduttori
    $INDIRIZZO-LOCATORE$: riporta il nome e l'indirizzo dei locatori (con un segno di tabulazione su ogni singola riga dopo la prima)
  • Nuovo comando "? | Assistenza tecnica | Apri ticket di assistenza tecnica" che permette di inviare una richiesta di assistenza tecnica comprensiva di uno o più allegati
  • Nuovo comando "? | Ultime novità introdotte" che apre la relativa pagina del sito web contenente le migliorie implementate nelle varie versioni
Versione 1.08i

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: luglio 2017 (+1,0%)
Versione 1.08h

  • Adeguamento del software al D.M. 16 gennaio 2017 (G.U. n. 62 del 15/3/2017) "Criteri generali per la realizzazione degli accordi da definire in sede locale per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, ai sensi dell'articolo 2, comma 3, della legge 9 dicembre 1998, n. 431, nonché dei contratti di locazione transitori e dei contratti di locazione per studenti universitari, ai sensi dell'articolo 5, commi 1, 2 e 3 della stessa legge"

    Sono stati di conseguenza modificati i modelli relativi ai contratti di locazione ad uso:

    - Abitativo agevolato
    - Abitativo transitorio
    - Abitativo studenti

    ed inserito un nuovo modello per il contratto di locazione ad uso abitativo per studenti (fino a 30 giorni)
Versione 1.08g

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: giugno 2017 (+1,1%)
Versione 1.08f

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: maggio 2017 (+1,4%)
  • Ravvedimento operoso | Cedolare secca. In caso in caso di mancata presentazione della comunicazione relativa alla proroga, anche tacita, o alla risoluzione del contratto di locazione per il quale è stata esercitata l'opzione per l'applicazione della cedolare secca, entro trenta giorni dal verificarsi dell'evento, si applica la sanzione nella misura fissa pari a euro 100, ridotta a euro 50 se la comunicazione è presentata con ritardo non superiore a trenta giorni.

    La Risoluzione AdE n. 30 del 10/03/2017 istituisce il codice tributo:

    - 1511 "LOCAZIONE E AFFITTO DI BENI IMMOBILI ? Sanzione per mancata comunicazione di proroga o risoluzione del contratto soggetto a cedolare secca"

    per il versamento tramite modello F24 Elide della sanzione di cui sopra.
  • La funzione di prelevamento dati dei soggetti (locatori e conduttori) da NOVA Studio Tecnico importa ora anche i dati del documento di identità principale
Versione 1.08e

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: aprile 2017 (+1,7%)
Versione 1.08d

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: marzo 2017 (+1,4%)
Versione 1.08c

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: febbraio 2017 (+1,5%)
Versione 1.08b

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: gennaio 2017 (+0,9%)
Versione 1.08a

  • Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: dicembre 2016 (+0,4%)
Versione 1.08

  • Adeguamento del programma alla modifica introdotta dal Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 7 dicembre 2016 (GU n. 291 del 14-12-2016) in virtù del quale il saggio degli interessi legali è stato modificato, a partire dal 1° gennaio 2017, dallo 0,2% allo 0,1% con conseguente adeguamento:

    - della "tabella dei tassi legali"
    - del calcolo degli interessi per il ravvedimento operoso
Pagina 1 di 10 (281 novità)Prev12345678910Next
Versione: 1.08w
 -Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: novembre 2017 (+0,8%)
Versione: 1.08v
 -Introdotta nuova funzionalità per la gestione dei canoni variabili. Selezionando nel campo "Casi particolare (RLI)" il valore "Canone diverso per una o più annualità" oppure "Canone diverso per una o più annualità (intera durata)" sarà possibile specificare l'importo del canone annuale per ogni singola annualità
 -Introdotta nuova funzionalità per la gestione dei casi di risoluzione con pagamento contestuale del corrispettivo (cronologia adempimenti)
Versione: 1.08u
 -Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: ottobre 2017 (+0,9%)
Versione: 1.08s
 -Affitti di fondi rustici: introdotta la possibilità di gestire contratti in presenza di PAC
 -Miglioramento della stampa del modello RLI
Versione: 1.08r
 -In presenza di Soggetto subentrato il modello RLI viene stampato male
 -Cessione di contratto con locatori cedolari il modulo di controllo dell'Ufficio delle entrate scarta il file




Vedi IN-2017-07239
 -errore in export RLI, con SUBENTRO Field 'TIPOLOGIASUBENTRO' not found
Vedi IN-2017-07373
 -Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: settembre 2017 (+1,1%)
Versione: 1.08q
 -Adeguamento del software alla versione 2.0.2 del modulo di controllo AdE rilasciato in data 5 ottobre 2017
Versione: 1.08o
 -Adeguamento del software alla versione 2.0.1 del modulo di controllo AdE rilasciato in data 20 settembre 2017
Versione: 1.08n
 -Adeguamento del software al Provvedimento Agenzia delle Entrate del 15 giugno 2017, in vigore dal giorno 19 settembre 2017, con il quale si approvano il nuovo modello di "Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili" (modello RLI), le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica
 -Adeguamento del calcolo del ravvedimento operoso per proroghe o risoluzioni in presenza di cedolare secca alla Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 115 /E del 1° settembre 2017.

In presenza di cedolare secca è prevista una sanzione in misura fissa (100 euro) per proroghe e risoluzioni comunicate tardivamente (da aggiungere all'eventuale sanzione calcolata sull'imposta relativa alla parte a registro):

- nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo non superiore a 30 giorni, le sanzioni sono pari a 5,56 euro (riduzione della sanzione pari a 50 euro ad 1/9);
- nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo oltre 30 giorni ma entro i 90 giorni, le sanzioni sono pari a 11,12 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/9);
- nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo oltre 90 giorni ma entro l'anno, le sanzioni sono pari a 12,50 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/8);
- nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo superiore all'anno ed entro i 2 anni, le sanzioni sono pari a 14,29 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/7);
- nel caso di comunicazione della proroga/risoluzione con un ritardo superiore a 2 anni, le sanzioni sono pari a 16,67 euro (riduzione della sanzione pari a 100 euro ad 1/6)
 -Soggetti | Locatori: nuovo flag "Non presente in contratto" da valorizzare nel caso di proprietario dell'immobile oggetto di locazione non presente quale parte del contratto (va comunque indicato nel modello RLI)
Soggetti | Conduttori: nuovo campo "Tipologia conduttore" da valorizzare nei seguenti casi:
- se il conduttore è una cooperativa o ente senza scopo di lucro di cui al libro I, titolo II, del codice civile, che a sua volta subloca l'immobile a studenti universitari con rinuncia all'aggiornamento del canone di locazione o assegnazione;
- se il conduttore è una persona fisica identificata mediante un codice fiscale provvisorio o un ente senza scopo di lucro.
 -Dati Generali | inseriti nuovi flag:
- Contratto a tempo indeterminato (da barrare in presenza di contratti di locazione a tempo indeterminato previsti da specifiche normative per i quali l'imposta è applicata in base alla durata dichiarata in sede di registrazione, ad esempio: contratti ATER - ex IACP)
- Clausola penale volontaria (da barrare nel caso in cui nel contratto è prevista una clausola penale apposta volontariamente dalle parti)
- Condizione sospensiva (da barrare in presenza di atto sospeso)
- Garanzia soggetta a Iva (da barrare se la garanzia rientra nell'ambito di applicazione dell'imposta sul valore aggiunto)
 -Dati Generali | Eventi eccezionali | E' ora possibile indicare due diverse tipologie:
(1) nel caso di soggetti che, essendone legittimati, fruiscono delle agevolazioni fiscali previste da particolari disposizioni normative emanate a seguito di calamità naturali o di altri eventi eccezionali
(2) nel caso si debba modificare il calcolo automatico delle imposte per particolari situazioni
 -Cronologia adempimenti | Nuova tipologia "Subentro", selezionando la quale si rende necessario specificarne il motivo:
(1) in caso di decesso di una o più parti del contratto;
(2) in caso di trasferimento di uno o più diritti reali su beni immobili oggetto del contratto di locazione;
(3) in caso di trasformazione della società o dell'ente parte del contratto;
(4) in caso di fusione della società o dell'ente parte del contratto con altro soggetto;
(5) in caso di scissione della società o dell'ente parte del contratto in altro soggetto;
(6) in tutti gli altri casi
Nel caso in cui ci sia l'opzione per la cedolare secca, sarà possibile tramite il pulsante "Gestione subentro" procedere con l'indicazione dei soggetti subentranti
Versione: 1.08m
 -Aggiornamento della tabella degli indici ISTAT: agosto 2017 (+1,2%)
Versione: 1.08l (Continua nella prossima pagina)
 -Nuovo documento integrativo "Risoluzione anticipata del contratto di locazione" (per gravi motivi, ai sensi dell'art. 3, comma 6, della Legge 9 dicembre 1998, n. 431)

Sono state introdotte quattro nuove variabili:

$CONDUTTORI-BREVE$: riporta cognome, nome e dati anagrafici dei conduttori
$ILSOTTOSCRITTO-CONDUTTORE$: riporta "il sottoscritto", "la sottoscritta", i sottoscritti" o "le sottoscritte" a seconda del sesso e del numero dei conduttori
$COMUNICA-CONDUTTORE$: riporta "comunica" o "comunicao" a seconda del numero dei conduttori
$INDIRIZZO-LOCATORE$: riporta il nome e l'indirizzo dei locatori (con un segno di tabulazione su ogni singola riga dopo la prima)
Pagina 1 di 10 (281 novità)Prev12345678910Next